Shaker Aamer, lascia Guantanamo e torna a casa




Shaker Aamer, l'ultimo britannico detenuto nel campo di prigionia americano di Guantanamo Bay, a Cuba, è stato rilasciato, il ministro degli Esteri britannico lo appena dichiarato.

Secondo il gruppo per i diritti umani con sede a Londra Reprieve, Aamer era stato autorizzato per il rilascio nel 2007.

Tuttavia, Reprieve ha detto, il processo di rilascio "necessita dell'accordo di non meno di sei agenzie governative degli Stati Uniti, concordi sul fatto che egli non rappresenti alcuna minaccia per gli Stati Uniti e dei suoi alleati." Così Aamer ha trascorso altri otto anni a Guantanamo.

Aamer è un cittadino saudita che è residente in Gran Bretagna. E 'sposato con una donna inglese, e i suoi figli vivono in Gran Bretagna.


Era stato accusato di aver condotto un'unità talebana in Afghanistan, ed è rimasto in stato di detenzione dal 2001.
Aamer, da parte sua, sostiene di essere stato torturato nel campo di prigionia americano.

Nessun commento:

Posta un commento