Nokia acquisirà la rivale Alcatel



Francoforte: La prevista acquisizione da parte di Nokia del rivale creatore di apparecchiature di rete Alcatel-Lucent, le darà maggiori possibilità di investire in nuove tecnologie come le apparecchiature mobili 5G riducendo i costi, ha dichiarato  il suo amministratore delegato.
Rajeev Suri, anche detto a Reuters in un'intervista, che l'azienda finlandese stava facendo rapidi progressi verso la chiusura dell'acquisizione, originariamente stimato al 15,6 miliardi di euro.
L'accordo coincide con un nuovo importante ciclo di investimenti dell'industria insieme per dare il via il prossimo anno, allo sviluppo della prossima generazione di reti 5G che dovrebbero cominciare a prendere il largo intorno al 2020, ha dichiarato Suri.
La società franco-americana Alcatel-Lucent spende circa 4,7 miliardi di euro in ricerca e sviluppo, mentre Nokia spende meno della metà. "Abbiamo più scala di investimento nel 5G di quanto ne avremmo avuto da soli", ha detto Suri.
Le attrezzature 5G saranno necessarie per gestire le richieste di dati previste nell'ndustria delle auto e connessi, rendendo le città più sicure e consentendo nuovi dispositivi di comunicazione indossabili. Le reti 4G attuali gestiscono la maggior parte dei telefoni e del traffico dei computer.
"L'anno prossimo sarà la chiave, è per questo che i tempi della nostra acquisizione sono buoni", ha detto Suri. Nell'era 4G, le due società avevano due portafogli diversi, ma con la fusione, saremo in grado di investire e commercializzare una singola linea di prodotto 5G.


Nessun commento:

Posta un commento