Reid Ewing, star di Modern Family, rivela dipendenza da chirurgia plastica.

"I risultati sono stati terrificanti"

L'attore ventisettenne soffre di dismorfismo corporeo e ha sviluppato una dipendenza dalla chirurgia dopo aver subito la sua prima operazione nel 2008.
A quel tempo, aveva impianti nelle guancie che dovevano renderlo "simile a Brad Pitt".
"I risultati erano terribili", ha scritto in un post sul blog  per l'Huffington Post.
Il suo chirurgo ha rifiutato di operarlo per i successivi sei mesi, così ha trovato un altro medico che lo ha convinto a fare un impianto di mento.
"Erano passati solo pochi giorni, quando ho notato che potevo spostare l'impianto del mento sotto la pelle, spostandolo da un lato della mia all'altro", ha detto.
"Mi precipitai di nuovo dal chirurgo, e lui riconobbe di aver fatto un errore, e mi ha operato di nuovo ."
"Per i successivi due anni, avrei fatto molti altri interventi con altri due medici. Ogni procedura avrebbe causato un nuovo problema da sistemare con un'altra oparazione."
"Molto di questo era in corso durante lo stesso periodo in cui girando ModernFamily", ha detto.
"Mi ci sono voluti circa sei mesi prima di sentirmi di nuovo a mio agio con la gente, non riuscivo neanche a guardarmi."
Ewing sta sollecitando un cambiamento nel sistema e vorrebbe che i medici verificassero la salute mentale di un paziente prima di eseguire delle operazioni di chirurgia plastica.
"La mia storia di disturbi alimentari e di disturbi ossessivo compulsivi nella mia famiglia non è mai venuto a galla. Nessuno dei medici mi ha suggerito di consultare uno psicologo per quello che era chiaramente un problema psicologico, piuttosto che un trattamento estetico, né mi ha messo in guardia dal rischio di dipendenza. "

Nessun commento:

Posta un commento