Pistorius condannato per omicidio

La corte d'appello lo ha condannato per l'omicidio della sua ragazza,Reeva Steenkamp, ribaltando la condanna del tribunale di grado inferiore.




La Corte Suprema ha aggiornato la sentenza per il 29enne alteta  paraolimpico, in  "omicidio colposo".

Pistorius era stato rilasciato sulla parola, il 19 ottobre, dopo aver trascorso un anno di prigione per aver sparato e ucciso la modella  Reeva Steenkamp a San Valentino del 2013. Egli avrebbe dovuto scontare il resto della pena agli arresti domiciliari.

Ci sono voluti 53 minuti al Giudice Eric Leach, per leggere la sentenza che, per Oscar Pistorius, ha cambiato tutto.

Alla Corte Suprema del Sud Africa era stato chiesto di stabilire se l'accusato sapesse che Reeva Steenkamp si trovasse dietro la porta quando ha sparato i colpi mortali.

Hanno deciso all'unanimità. Ha deciso per il sì. E questo è un omicidio. E' bastato solo il fatto che sapesse che qualcuno era dietro la porta, e ha sparato quattro proiettili in una piccola stanza. Sapeva quindi che le sue azioni avrebbero ucciso chiunque fosse là dentro.

"L'identità della sua vittima è irrilevante per la sua colpa", ha detto il giudice Leach.

Nessun commento:

Posta un commento