La Cina dice "NO" al matrimonio gay

China court rules gay couple cannot marry




Due uomini in Cina hanno visto respinta la loro richiesta di sposarsi da un tribunale locale, in quello documentato come primo caso del suo genere nel paese. Accompagnati dai loro sostenitori la domanda è stata respinta nel giro di poche ore.Nonostante gli attivisti dei diritti gay vedano ancora motivo di speranza.

Anche se l'omosessualità non è illegale in Cina e le grandi città hanno scene gay fiorenti, il matrimonio tra persone dello stesso sesso non è legale e una coppia dello stesso sesso non ha alcuna tutela giuridica.

Tuttavia, vi è una crescente consapevolezza dei problemi dei gay e il paese sta diventando più tollerante in fatto di omosessualità, che fino al 2001 era indicata come un disturbo mentale.

Nessun commento:

Posta un commento