WhatsApp sta per dare il tuo numero di telefono a Facebook

WhatsApp to share user data with Facebook for ad targeting — here's how to ...


Il servizio di messaggistica globale WhatsApp dichiara di voler iniziare a condividere i numeri di telefono dei suoi utenti con Facebook, la sua società madre. Ciò significa che gli utenti WhatsApp potrebbe presto iniziare a vedere annunci più mirati su Facebook.
La mossa è un cambiamento sottile, ma significativo per WhatsApp, che da tempo aveva promesso di salvaguardare la privacy di oltre 1 miliardo di utenti in tutto il mondo. WhatsApp sta dando agli utenti un tempo limitato per scegliere di condividere le loro informazioni con Facebook, deselezionando una apposita casella. 
Il gigantesco social network è alla ricerca di modi per fare soldi da WhatsApp dal momento che ha acquistato il servizio di due anni fa, in un'affare eye-popping per un valore 21800000000 $ . Allo stesso tempo, Facebook ha promesso di non interferire con la promessa fatta ai  co-fondatori di WhatsApp di rispettare la privacy degli utenti e mantenere gli annunci sulla piattaforma di messaggistica.
WhatsApp ha offerto un assaggio dei suoi piani rilasciando nuovi documenti che descrivono l'informativa sulla privacy della società e i termini di servizio che gli utenti devono accettare di seguire. I documenti sono la prima revisione di tali politiche dal 2012, prima che Facebook acquisisse WhatsApp.
Un cambiamento che sta seguendoi precedenti suggerimenti dei dirigenti di WhatsApp, che hanno dichiarato di stare esplorando nuovi modi per le imprese di comunicare con i clienti su WhatsApp. Questo potrebbe includere l'utilizzo di WhatsApp per fornire ricevute, confermare una prenotazione o aggiornare lo stato di una consegna.
Le imprese potrebbero anche inviare offerte di marketing o messaggi su vendite ai singoli clienti, secondo i nuovi documenti, anche se gli utenti saranno in grado di controllare o bloccare tali messaggi.
"Noi non vogliamo fornire un'esperienza di spam", afferma la società  in una sintesi delle nuove politiche.
Un altro cambiamento è potenzialmente più controverso: WhatsApp dice che inizierà un "coordinamento"  con Facebook condividendo i numeri di telefono e il tipo di dispositivo  degli utenti  di WhatsApp, come ad esempio il tipo di sistema operativo e  altre caratteristiche dello smartphone. L'azienda dice di Facebook impiegherà il numero di telefono internamente per meglio identificare gli utenti WhatsApp su Facebook, in modo che possa consigliare amici o  pubblicità mirata.
Il coordinamento dei profili potrebbe attirare l'ira dei sostenitori della privacy. WhatsApp ha da tempo promesso di non utilizzare i dati degli utenti per la pubblicità. La sua acquisizione da parte di Facebook, due anni fa ha scatenato lamentele da attivisti preoccupati che il nuovo proprietario possa iniziare l'estrazione degli account WhatsApp. 
WhatsApp afferma che gli utenti attuali hanno fino a 30 giorni di tempo per accettare i nuovi termini di politica o per smettere di usare il servizio. Una volta accettato, hanno 30 giorni in più per scegliere di condividere con Facebook.
I gruppi di privacy hanno elogiato WhatsApp per la costruzione di una crittografia potente nei suoi servizi, che rende impossibile per l'azienda o per chiunque altro  leggere i messaggi degli utenti. WhatsApp promette che la crittografia rimarrà, così che nè WhatsApp né Facebook saranno in grado di utilizzare il contenuto del messaggio per scopi pubblicitari.

Nessun commento:

Posta un commento