Google Hangouts: dopo Slack a metà fra Chat e sito di incontri





La strategia di messaggistica di Google può essere fonte di confusione, ma se c'è una cosa che è chiara,  è che la società è il raddoppio sull'idea che Hangouts è il suo prodotto d'impresa e che Allo / Duo sono i  destinatari delle sue applicazioni di comunicazione.
Ma ora ci sono un paio di nuove rughe nella storia di Hangouts. Google Hangouts è suddiviso in due : chat di Hangouts, che è chiaramente lanciata per Slack, e Hangouts Meet , che è tutto incentrato su video e  messaggi audio. Entrambi rappresentano fondamentalmente le controparti aziendali di Allo e Duo.
Meet è già disponibile. La Chat Hangout sarà presto accessibile.
.

Hangouts Chat

La nuova chat di Hangouts, allora è basata sulla messaggistica di gruppo.Ciò significa che l'applicazione, che sarà disponibile su Android, iOS e il web, offrirà rooms (sì - proprio come Slack).
Sarà anche offrire conversazioni vocali, qualcosa che è un po 'un Santo Graal dentro le applicazioni di chat e che Slack non ha ancora del tutto perfezionato, sia. Tali conversazioni vocali, afferma il direttore di Google, Scott Johnston, sono la ragione per cui il lancio di questa nuova chat di Hangouts, ci ha impegnato così a lungo. 
Quando si condivide un file con una room, tutti i membri ottengono automaticamente l'accesso ad esso, per esempio. Ma Google sta anche portando a servizi di terze parti, come pure, il lancio della piattaforma Hangouts che permetterà agli sviluppatori di portare in bot e script leggeri (basata su script di Google Apps) per eseguire compiti diversi. Ci saranno anche  bot avanzate del calibro di Asana, Box, Zendesk e ProsperWork al momento del lancio.

Hangouts Meet

Hangouts Meet, che ha fatto una breve apparizione nel Google Play Store il mese scorso, è nata per rendere gli incontri più facili. "Una delle cose più importanti di cui parlano i nostri clienti G Suite nelle riunioni di Hangouts è proprio come la gente sta spendendo così tanto tempo su come ottenere  incontri", ha detto Johnston. 
Non sorprende quindi, che Meet cerchi di fare  incontrare persone nel modo più semplice possibile. Idealmente, ci vorrà solo un click e sarete in riunione, che sia un video o un audio.
Si tratta di una riscrittura completa dell'esperienza di incontro Hangouts e funziona senza alcun plug-in (e Google promette anche che sarà più leggero sul processore, troppo, e non consumerà la vostra durata della batteria ). Il team ha anche promesso di ridurre la dimensione del codice e che gli incontri verranno caricati "immediatamente".
Ci sono anche un paio di nuove funzionalità , tra cui la registrazione, per esempio, e il numero massimo di partecipanti è ora 30. Il servizio è integrato anche con Google Chromebox per videoconferenze .
Per impostazione predefinita, ogni incontro Meet avrà anche un numero dial-in - con un codice PIN collegato ad esso, in modo da dover solo cliccare sul numero da comporre ed  esso si metterà gestirà il codice PIN in modo automatico .


Nessun commento:

Posta un commento