MotoGp: l'offerta shock di Ducati per Lorenzo

MotoGp, Ducati shock: per Lorenzo offerti 12 milioni
Offerti 12 milioni


Jorge Lorenzo nelle prossime settimane deve prendere una decisione importante: rinnovare con la Yamaha o lanciarsi in una nuova avventura alla Ducati. Secondo quanto rivela Marca, la casa di Borgo Panigale sta facendo una corte serrata al campione del Mondo e sarebbe pronta ad una maxi offerta per convincerlo a trasferirsi in Italia. La Yamaha avrebbe offerto a Lorenzo un contratto da 9 milioni all'anno per il rinnovo, la Ducati ne metterebbe sul piatto 12. Valentino Rossi, nella sua esperienza alla guida della Rossa, aveva un contratto da 15 milioni.
Jarvis: «Vogliamo Lorenzo»

INDECISIONE E' un Lorenzo fortemente indeciso sul suo futuro: sempre secondo Marca, a favore della Ducati ci sarebbe la voglia di dimostrare di poter vincere con una moto che Rossi non è stato in grado di rendere vincente. Inoltre vincendo un Mondiale con la Ducati, il campione spagnolo entrerebbe in un ristretto 'club' di piloti capaci di trionfare con due o più moto, dopo Geoff Duke, Giacomo Agostini, Eddie Lawson, Valentino Rossi e Casey Stoner. Dall'altra parte, però, c'è da tenere presente che ad oggi la Yamaha è ancora la moto migliore in circolazione e questo potrebbe spingere Lorenzo a rinnovare. Inoltre passando in Ducati, lo spagnolo si ritroverebbe a competere con un altro pilota italiano emergente come Andrea Iannone. Il giovane pilota di Vasto difficilmente accetterebbe un ruolo da 'seconda guida' anche di fronte a un campione come Lorenzo.

Nessun commento:

Posta un commento