La Sposa di Sale:abito sommerso nel Mar Morto per tre mesi si cristallizza con il sale

abito sposa Salt sommerso e cristallizzato con sale dopo tre mesi nel Mar Morto.


L'indumento è stato fotografato sott'acqua e racconta il processo di cristallizzazione delle acque ricche di sali del Mar Morto.
L'abito da sposa è una replica di un indumento tradizionale chassidica indossato dal personaggio femminile Leah nel gioco Yiddish canonica Il Dybbuk.
Il lavoro dell'artista  è profondamente collegato al Mar Morto. Lei ha sperimentato la cristallizzazione del sale di oggetti per anni.
"Sembra che la neve, come lo zucchero, come l'abbraccio della morte,  come una resa bianca a fuoco e l'acqua combinato", ha detto la signora Landau a lavorare con il Mar Morto.
Il Mar Morto confina con Giordania, Israele e la Cisgiordania, ed è il luogo più senza vita e più basso della terra.
La sua elevata salinità è in grado di cambiare la forma del vestito in un processo organico incontrollato.
Tre immagini visualizzate in una riga sulla parete di Londra Marlborough contemporanea

Nessun commento:

Posta un commento